Carrello vuoto

  • Scarpe antinfortunistiche a San Salvo

    Scarpe antinfortunistiche a San Salvo

    Una vasta gamma di dispositivi di protezione individuali

    Garantire la sicurezza sul lavoro è uno degli obiettivi primari di Manes Co. Per questo propone i migliori modelli di scarpe antinfortunistiche a San Salvo.

    Le calzature sono uno dei principali dispositivi di protezione individuale il cui uso è prescritto dal D.lgs. 81/2006, il “Testo Unico sulla salute e la sicurezza sul lavoro”, per lo svolgimento di molteplici attività. In base alla tipologia di lavoro svolto e ai rischi a esso connessi, è obbligatorio dotarsi di un modello in grado di proteggere dalle differenti minacce. Non basta infatti avere un paio di scarpe antinfortunistiche. È indispensabile anche che garantiscano un determinato livello minimo di protezione, che varia in funzione delle mansioni svolte.

    Le scarpe più semplici hanno una punta rinforzata e suole antiscivolo e sono utilizzabili sono negli ambienti di lavoro in cui il rischio è molto basso. A questa protezione base, i modelli appartenenti alle categorie superiori aggiungono protezioni antistatiche, l'assorbimento dello shock sul tallone, la possibilità di avere una soletta dotata di lamina antiperforazione e la protezione dall'acqua in condizioni più o meno estreme. In base a quanto individuato nel Documento di valutazione dei rischi per le varie categorie di lavoratori, il datore di lavoro è obbligato a fornire le protezioni adeguate e ad assicurarsi che i suoi dipendenti le indossino sempre.

    Lo staff di Manes Co è a disposizione di tutti i clienti per aiutarli a individuare i modelli e le categorie di protezione adatte alle varie tipologie di lavoro, per assolvere correttamente a tutti gli obblighi di legge ed evitare di incorrere in sanzioni.

  • Altri dispositivi di protezione per infortuni di prima, seconda e terza categoria

    Oltre alle scarpe antinfortunistiche a San Salvo, Manes Co propone anche gli altri dispositivi di protezione individuali (o DPI) atti a garantire la sicurezza dei lavoratori in svariate circostanze. Sono tutti prodotti a marchio CE e adatti a proteggere contro rischi specifici, in base alla loro classe si appartenenza. Tutti i DPI infatti sono suddivisi in tre categorie, in base al livello di protezione offerto:

    Prima categoria. Proteggono da rischi minimi, come urti lievi, 

    raggi solari, leggera pioggia eccetera.

    Seconda categoria. Ne fanno parte tutti i DPI che non rientrano nella prima o nella terza categoria e sono quelli più largamente utilizzati. Proteggono da urti, ustioni, abrasioni, condizioni climatiche estreme e simili. Appartengono a questa categoria la maggior parte delle scarpe antinfortunistiche, gli occhiali e i guanti protettivi per l'uso di macchinari, i caschi e l'abbigliamento per l'alta visibilità.

    Terza categoria. Proteggono da rischi mortali o che hanno gravi conseguenze per la salute, anche a lungo termine. Sono ad esempio i dispositivi a protezione

    delle vie respiratorie e quelli anticaduta.

    Anche in questo caso, è necessario valutare gli specifici rischi di ogni mansione per determinare le parti del corpo che dovranno essere protette e la categoria di rischio.